Qual’è la differenza tra “opalino” e “satinato”?

Il termine opalino identifica una colorazione, tendente al bianco, che dona alle lastre un effetto di semitrasparenza, conservando però la lucidità della superficie. Il termine satinato invece descrive un trattamento chimico che viene eseguito solo sulle superfici, rendendole opache, semitrasparenti e vellutate al tocco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *